Il nuovo mondo della ricerca di lavoro via web

Image Post

web recruiting

LinkedIn ha pubblicato un articolo e un’infografica che riguardano le nuove tendenze nel reclutamento del personale tramite gli strumenti del web. Vediamoli insieme.

Social network e recruiting

Chi si occupa di cercare personale per le aziende utilizza sempre di più i social network, chiaramente quelli professionali come LinkedIn sono i più indicati. Se sei in cerca di lavoro devi:

  • Creare il tuo profilo LinkedIn, tenerlo aggiornato e cercare di far crescere la tua rete professionale
  • LinkedIn, come tutti i social network, può essere aggiornato con la condivisione di link e status. Facendolo spesso si avrò più possibilità di apparire fra i risultati di ricerca. Inoltre è possibile utilizzare gli hashtag, proprio come su Facebook e Twitter.
  • Cercare i gruppi che trattano temi inerenti al tuo settore, chiedere l’ammissione e comincia a partecipare attivamente. In questo modo otterrai visibilità e potrai metterti in contatto con potenziali nuovi datori di lavoro.
  • Seguire i profili LinkedIn delle aziende che ti interessano, è un modo per mantenerti aggiornato e per interagire con loro.

Analisi dei dati per il recruiting

I recruiter tendono ad analizzare sempre più dati quando devono scegliere una persona, non solo quelli professionali ma anche quelli personali. Sui social network questa può essere un’arma a doppio taglio, se non fai attenzione alle impostazioni della tua privacy e, soprattutto, a quello che pubblichi. In particolare i recruiter fanno attenzione a quattro settori: abilità, competenze, talento e passione. Su LinkedIn, per mettere in evidenza questi aspetti, devi:

  • Usare parole chiave per descrivere le mansioni che hai svolto, prendendo spunto da profili inerenti e dalle pagine aziendali che ti interessano.
  • Pensare a quello che ti distingue dagli altri candidati che hanno le stesse capacità e competenze, mettendolo in evidenza.
  • Aggiungere contenuti multimediali, come articoli, video e slideshow.

Gestione della reputazione aziendale

Per i datori di lavoro è fondamentale la gestione della reputazione online, prestano perciò molta attenzione a ciò che gli viene detto o chiesto, anche sui social network. Prima di candidarti per un’azienda visitane il profilo, interagisci se possibili, impara a conoscere meglio il loro modo di porsi e di muoversi online, sia per avere maggiori opportunità in fase di colloquio, sia per capire se quell’azienda fa davvero per te.

Migliorare le proprie abilità

Tralasciando il fatto che tutti, lavoratori e non, dovrebbero impegnarsi a migliorare costantemente e ad acquisire nuove competenze. Se stai cercando lavoro dovresti analizzare il profilo dell’azienda che ti interessa, guardare le ultime offerte di lavoro che hanno pubblicato e cercare di specializzarti nei settori che loro ritengono più importanti. Se già lavori e vuoi crescere all’interno della tua azienda, potresti fare la stessa cosa, per migliorare nei settori dove c’è una maggiore carenza.

Il mobile per il recruiting

Il mobile è ormai importante in molti settori, nel recruiting non è da meno. Si stanno cercando e attuando sempre più modi per mettersi in contatto diretto con i candidati, sfruttando le potenzialità del mobile.

cercare lavoro online infografica